Aumentare le Vendite con i VideoIndipendentemente dal tuo settore, i video possono essere molto utili per la tua attività. In generale, il materiale video è una forma di contenuto popolare poiché è divertente ed educativo.

Indipendentemente dal fatto che le tue tecniche di marketing esistenti siano inefficaci o siano diventate obsolete, abbiamo una soluzione per te. Aumenta la quantità di contenuti video che crei. In ciascuna di queste situazioni, il video è la chiave del risultato.

Sommario

Introduzione

Aumentare le vendite con i video è vantaggioso per tutte le aziende. Le aziende devono mantenere un attento equilibrio per aumentare le vendite.

I potenziali clienti devono essere stabiliti per raggiungere questo obiettivo. Sviluppare punti di contatto memorabili ed educativi per il tuo marchio e rassicurare il tuo mercato di riferimento che il tuo prodotto o servizio è la migliore soluzione per il loro problema sono aspetti critici di questo processo.

Indipendentemente dal fatto che le tue tecniche di marketing esistenti siano inefficaci o siano diventate obsolete, abbiamo una soluzione per te.

Aumenta la qualità e quantità di contenuti video che crei.

In ciascuna di queste situazioni, il video è la chiave del risultato.

Indipendentemente dal tuo settore, i video possono essere molto utili per la tua attività. In generale è una forma di contenuto popolare poiché è divertente ed educativo.

Ma cosa costituisce esattamente un buon video? E cos’è che mantiene gli spettatori interessati?

Un video eccezionale è incentrato su una storia solida, consegnata alle persone giuste al momento giusto, con filmati di alta qualità e prodotta da un eccellente video maker.

I video hanno il potenziale per attirare più attenzione rispetto al materiale scritto standard. Inoltre, poiché la maggior parte delle persone non è in grado di scorrere i video, coloro che sono interessati guarderanno l’intero video.

Il vantaggio più significativo dell’utilizzo del video è che quasi sempre aumenta il tasso di conversione.

È possibile ottenere un aumento delle vendite utilizzando i video sulla pagina di destinazione. È possibile ottenere un aumento delle percentuali di attivazione dell’e-mail includendoli nei post del blog.

Il mix di media che catturano l’attenzione e un argomento accuratamente comunicato in un video è fondamentale per acquisire nuovi clienti.

E tu sei pronto per includere un video nel tuo processo di vendita?

Ecco cosa devi sapere per iniziare.

Creare contenuti video

6 Suggerimenti per aumentare le vendite con i contenuti video

1. Tieni a mente le fasi della canalizzazione di vendita

Un modo intelligente per valutare i tuoi obiettivi consiste nell’esaminare la canalizzazione di marketing, inclusi consapevolezza, interesse, desiderio e azione.

I potenziali clienti diventano più consapevoli del tuo marchio con il passare del tempo, avvicinandosi al punto di acquisto.

Per i marketer e i venditori, l’obiettivo è rendere il processo di vendita il più semplice e indolore possibile per i clienti.

Sebbene il video possa essere utilizzato in qualsiasi punto della canalizzazione di marketing, è fondamentale disporre di una strategia chiara prima di iniziare a girare.

Di seguito sono riportati alcuni esempi di video che potresti sviluppare per ciascun livello di canalizzazione.

Mod-AIDA

Consapevolezza

La fase di consapevolezza è spesso definita come il primo punto di contatto tra la tua azienda e un potenziale cliente.

Si tratta in primo luogo di rendere le persone consapevoli del problema che stanno riscontrando e della presenza del tuo marchio. Nella maggior parte dei casi, i video non hanno lo scopo di chiudere le vendite o addirittura di dettagliare il tuo particolare prodotto o servizio.

Attirare l’attenzione e comunicare alcuni aspetti salienti della tua attività o azienda è una vittoria. Pubblicità, promozioni, video didattici e confronti prima e dopo sono molto utili per aumentare la consapevolezza.

Interesse

Durante la fase di interesse, il consumatore è a conoscenza della tua esistenza ma non ha intenzione di effettuare un acquisto.

In quanto azienda, è tua responsabilità dimostrare in che modo il tuo prodotto o servizio affronta il problema individuato nella fase di sensibilizzazione.

Questo è un momento fantastico per discutere le specifiche del prodotto, la storia del tuo marchio e il suo obiettivo.

Video sul marchio, esplicativi, video di raccolta fondi e su prodotti sono esempi di video che funzionano efficacemente in questa fase.

Desiderio

Le fasi di scelta e di interesse sono solo marginalmente correlate in termini di tempistica.

In questo caso, l’obiettivo è convincere il cliente che la soluzione proposta è ciò di cui ha bisogno per risolvere il suo problema. Passano dall’essere incuriositi dal tuo prodotto o servizio al desiderarlo sinceramente nelle loro vite.

Durante questa fase, i video delle dimostrazioni dei prodotti, le testimonianze dei clienti e le panoramiche delle domande frequenti sono in genere utili. Più puoi aiutare il tuo spettatore a visualizzare le loro vite con la tua soluzione, maggiore è la probabilità che si convertano.

Azione

Infine, è durante la fase di azione che i tuoi clienti si convertiranno.

Tutta la diligenza che hai messo fino ad ora ha finalmente ripagato in termini di vendite.

Anche se potresti essere scioccato dalla rapidità con cui questa transizione può verificarsi quando il video è incluso nel mix, questo è il momento in cui dovresti visualizzare il tuo materiale video.

Includi metriche di successo, casi di studio, testimonianze e altre informazioni che potrebbero convincere il tuo pubblico ad acquistare. In questa fase, hanno già iniziato a credere nel valore della tua attività. La spinta finale è tutto ciò che serve per convincere i tuoi clienti ad acquistare.

E-Book Strategie di Vendita B2B - Strategie Digitali

Strategie di vendita B2B

Il marketing digitale può trasformare i processi di vendita della tua azienda

2. Scegli la durata più appropriata per il tuo coinvolgimento

Quando realizzi un video, potresti pensare che la durata non sia importante quanto altri fattori.

Gli intervalli di attenzione degli spettatori sono brevi. Dovresti includere solo le informazioni essenziali per stimolare la curiosità e costringere i consumatori a saperne di più sul marchio, sul prodotto o sul servizio della tua azienda.

Quando si tratta di convincere gli spettatori a restare, un massimo di due minuti è l’ideale. Nei primi secondi del tuo video, devi spiegare cosa copre e rassicurare gli spettatori che ne vale la pena.

3. Ricordati di ottimizzare!

Google recupera più di 5,6 miliardi di ricerche ogni giorno.

Il sito di condivisione video di YouTube, di proprietà di Google, riceve più di 3 miliardi di ricerche mensili.

Per evitare di perdere enormi quantità di visualizzazioni, devi assicurarti che il tuo materiale sia ottimizzato per la ricerca

4. Includere parole chiave nel titolo e nella descrizione del tuo post

Per posizionarti con successo su Google e YouTube, il titolo del tuo video è uno degli aspetti più critici da considerare.

Cerca di incorporare la tua parola chiave principale nel titolo. Mantenerlo sotto i 66 caratteri impedirà che il testo venga abbreviato nei risultati di ricerca.

L’opzione per includere una descrizione in ogni video che carichi è disponibile su YouTube e Facebook. Prova a incorporare le parole chiave nella descrizione, proprio come faresti nel titolo. Per evitare di esagerare assicurati che la tua descrizione sia più di un semplice elenco di parole chiave.

Inoltre, devi assicurarti che sia modificato correttamente utilizzando qualsiasi strumento di editing video per renderlo più accattivante utilizzando solidi sottotitoli, transizioni e animazioni! Alla fine, è possibile aumentare il coinvolgimento degli spettatori e le vendite utilizzando queste strategie di cui sopra.

5. Adattarsi alle esigenze degli utenti mobili

Poiché il 34% delle persone ora guarda i video principalmente su un dispositivo mobile, è necessario assicurarsi che il video sia ottimizzato per questi spettatori prima di pubblicarlo.

Il tuo video dovrebbe essere compatibile con un’ampia gamma di dimensioni dello schermo e dovrebbe anche essere in grado di avere un senso senza audio.

Per inviarlo, devi assicurarti che si carichi rapidamente e possa essere visualizzato su vari dispositivi, come cellulari e tablet.

6. Deve essere incluso un chiaro invito all’azione.

Questo è forse il consiglio più importante per aumentare gli acquisti tramite video. Dopotutto, se non informi gli spettatori su cosa fare o dove andare, è improbabile che diventino clienti o clienti.

Esistono vari metodi in cui puoi incorporare un invito all’azione nella tua produzione video. I clienti potrebbero essere in grado di convertire più rapidamente se aggiungi un collegamento che li indirizza al passaggio successivo.

Ecco alcuni validi motivi per cui il video è un ottimo modo per aumentare le vendite e le entrate

I vantaggi della SEO

Un video ha il potenziale per aumentare le vendite sia direttamente che indirettamente, a seconda di quanto bene si comporta nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca.

Se hai un video sulla home page del tuo sito web o sulle pagine dei prodotti, può aumentare il coinvolgimento dei visitatori.

Quando un visitatore trascorre una parte significativa del tempo sul tuo sito, è noto come tempo di permanenza. Google utilizza il tempo di permanenza come elemento di ranking nei suoi risultati di ricerca. I contenuti video sul tuo sito web possono aiutarti ad aumentare il tuo traffico organico diminuendo la quantità di denaro che spendi per la pubblicità PPC che non funziona altrettanto bene.

Aggiunge un tocco umano

Un video può aiutare la tua azienda a diffonderne il nome e la reputazione. I clienti apprezzano i prodotti a cui possono relazionarsi e di cui si sentono parte.

Le persone che guardano video come questo diventano più fiduciose e fedeli a un’azienda perché possono vedere come funziona.

Acquisizione di lead migliorata

I video possono essere strumenti piuttosto efficaci per generare lead.

Sfruttare semplicemente la curiosità dei tuoi spettatori mentre il tuo prodotto, marchio o servizio è ancora fresco nella loro mente è tutto ciò che serve.

Approfondimenti: Leads Generators – Scopriamo cosa sono

Impiegato in vari modi

Non importa in che tipo di attività ti trovi o cosa stai vendendo; c’è un video per il tuo pubblico.

Con così tanti stili video tra cui scegliere, non c’è quasi motivo per non cimentarsi con i contenuti video. Il numero di modi in cui puoi comunicare la tua narrativa attraverso il video è praticamente illimitato.

Leggi anche: Vendita B2B – Significato e tipologie

Conclusioni

È ora di iniziare a produrre più contenuti video per aumentare le vendite per la tua attività.

Creare filmati accattivanti che mostrino la personalità unica del tuo marchio è un modo infallibile per aumentare le vendite e aumentare la consapevolezza della tua attività. È un metodo più efficace per interagire con il tuo pubblico perché puoi rispondere alle loro osservazioni in tempo reale. 

Condividi

Contenuti che potrebbero interessarti

KPI - Misurazione dei Risultati

Misurare i risultati aziendali attraverso i KPI

Impostare un progetto di qualsiasi tipo, richiede la possibilità di poter valutare i risultati ottenuti con dei parametri che siano interpretabili da chi guida e conduce l’intera fase di pianificazione ed esecuzione del piano.

Giovanni Cinquegrana - Piano Strategico

Pronto a scoprire come possiamo far crescere il tuo fatturato?

Più Traffico, Più Contatti, Più Clienti.