Che cos’è l’Inbound Marketing?L’Inbound Marketing è una metodologia aziendale che attrae i clienti creando contenuti di valore ed esperienze su misura per loro.

L’Inbound Marketing crea le connessioni con i tuoi prospect attraverso le informazioni che stanno cercando, proponendo soluzioni ai loro specifici problemi.

Indice dei contenuti

Inbound Marketing vs Outbound Marketing

Prima di parlare di inbound marketing cerchiamo di capire innanzitutto cos’è l’outbound marketing.

Outbound marketing significato -> marketing in uscita.

In poche parole è un metodo tradizionale di marketing che cerca di inviare messaggi ai potenziali clienti. L’outbound marketing include attività come eventi, seminari e chiamate a freddo. È costoso e il ROI è molto inferiore rispetto a quello che si può generare con l’inbound marketing

Una strategia di inbound marketing invece, aiuta ad attirare nuovi utenti e generare lead.

All’utente vengono offerte informazioni rilevanti e che sta cercando in rete.

Fornendo contenuti di valore e coinvolgenti, l’inbound marketing nn solo riduce gli sprechi associati alla pubblicità tradizionale ma, crea anche profonde connessioni con i clienti.

Come si fa Inbound marketing?

La metodologia Inbound riguarda la crescita del tuo business, costruendo relazioni significative e durature con consumatori e potenziali clienti. Si tratta di creare/apportare valore e consentire a queste persone di raggiungere i loro obiettivi.

Come mai? 

Perché quando i tuoi clienti hanno successo, tu hai successo.

Per attirare il tuo pubblico in modo efficace, potresti sviluppare una forte strategia di contenuti.

Sono diversi gli strumenti che ti potrebbero aiutare: avere un blog all’interno del tuo sito web potrebbe posizionarti come una fonte credibile e affidabile all’interno del tuo settore e consentire al tuo pubblico di riferimento di trovarti più facilmente.

Durante questo processo, è anche importante sviluppare una strategia SEO per garantire che il tuo sito web sia ottimizzato per la ricerca.

Una volta che i visitatori si trasformano in lead, puoi coltivarli attraverso l’email marketing, i chatbot conversazionali e i flussi di lavoro automatizzati.

Inbound Marketing – La metodologia 

La metodologia inbound marketing viene applicata in tre fasi:

  • Attrai
    Attira le persone giuste con contenuti e conversazioni di valore che ti renderanno un consulente di fiducia, con cui loro desiderano interagire.
  • Coinvolgi
    Presenta approfondimenti e soluzioni che si allineano ai loro punti deboli, con obiettivi efficaci, in ​​modo che siano più propensi ad acquistare da te.
  • Delizia
    Fornisci aiuto e supporto per consentire ai tuoi clienti di trovare successo con il loro acquisto.
Inbound Marketing - HubSpot

Quando i clienti trovano il successo e lo condividono con gli altri, ciò attrae nuovi potenziali lead nella tua organizzazione, creando un ciclo in grado di autoalimentarsi. Questo è il modo in cui la tua organizzazione crea slancio ed è per questo che la metodologia inbound marketing funge da solida base per il tuo volano.

Inbound Marketing – Cos’è il Volano?

Il volano è un modello di business per illustrare lo slancio che la tua organizzazione può ottenere dando priorità e offrendo un’esperienza cliente eccezionale.

Volano Inbound Marketing - HubSpot

Puoi girare e dare slancio al tuo volano investendo in strategie che acquisiscono e mantengono i clienti. D’altra parte, tutto ciò che rallenta il tuo volano è attrito. 

Spesso le maggiori fonti di attrito per i tuoi clienti sono i passaggi di consegne tra i team, quindi l’allineamento e la comunicazione tra i team sono fondamentali per far girare il volano.

Volano Inbound Marketing Fasi - HubSpot

Quando il tuo volano si basa sulla metodologia inbound, le tue funzioni di marketing, vendita e assistenza possono aggiungere forza ed eliminare l’attrito durante le fasi di attrazione, coinvolgimento e piacere. 

Tutte le funzioni organizzative sono anche responsabili della rimozione dell’attrito dal volano.

Ad esempio, nella fase di attrazione, il marketing svolgerà probabilmente il ruolo più importante, ad esempio curando il blog, pubblicando eventi e annunci a pagamento.

Il tuo team di vendita può aggiungere forza a tutto ciò, impegnandosi nella vendita e il tuo team di assistenza clienti può rendere più facile per i clienti attuali rinnovare i contratti.

Una volta raggiunti abbastanza clienti dopo averli coinvolti e deliziati, questi possono mantenere il tuo volano, promuovendo la tua organizzazione e portando nuovi clienti. Con il tempo, il tuo volano ti può consentire di crescere senza investire continuamente nell’acquisizione di clienti.

Inbound Marketing – Le Strategie

Il primo passo per creare una strategia di inbound marketing è definire i tuoi obiettivi di business. In base a dove ti trovi e alla destinazione che vuoi prendere, è importante creare una road map su come arrivarci. 

Lungo questa strada puoi definire i KPI che ti dicono come sta andando il tuo percorso di inbound marketing. Puoi analizzare i tuoi competitors, il tuo mercato e dove ti trovi in riferimento a quel determinato mercato per creare obiettivi realistici e raggiungibili.

Vediamo più nel dettaglio tutti gli step per iniziare ad elaborare una strategia efficace.
Le fasi in questione sono 4:

1. Discovery session 

Il primo passo per impostare una strategia è definire obiettivi personalizzati durante una cosiddetta “discovery session“. Si tratta di organizzare un incontro con il proprio team, utile per identificare quali potrebbero essere i clienti ideali. In questo incontro puoi discutere e definire le tue metriche chiave, gli obiettivi di guadagno e il tuo processo di vendita per produrre una strategia efficace. 

2. Creare una Buyer Persona

Una comprensione più profonda del tuo pubblico ti offre indicazioni più chiare. Tali dati possono aiutarti a creare dei contenuti mirati per il tuo target, fare in modo che i visitatori siano incuriositi e tornino sulle tue pagine per leggere altri contenuti. Puoi creare un report basato su chi siano i tuoi acquirenti, cosa vogliono ottenere, quali sono i punti deboli che influenzano il loro comportamento e come prendono generalmente le decisioni di acquisto.

3. Analisi di settore

Un’analisi del tuo settore, più specificatamente dei tuoi competitors e un riassunto di cui che le aziende del tuo settore stanno facendo per attrarre il tuo stesso target può essere di fondamentale importanza: scoprirlo potrebbe darti vantaggi strategici. Potresti valorizzare i tuoi punti di forza e andare a colmare le lacune che eventualmente presentano i tuoi competitors.

4. Ricerca di parole chiave

Una volta che abbiamo compreso il pubblico di riferimento, è importante scoprire in che modo le persone possono trovare i tuoi contenuti attraverso la ricerca di parole chiave. Ciò ti consente di vedere il volume di ricerca globale e locale, la difficoltà di posizionamento e prevede anche il costo dell’esecuzione di campagne a pagamento. Attraverso questa ricerca puoi decifrare quali termini e frasi indirizzare per attirare i visitatori giusti sul tuo sito web.

Questo è uno step fondamentale se si vuole sviluppare un blog.

Il blog rappresenta una base per portare traffico al tuo sito web e visitatori pertinenti arriveranno a te quando pubblichi contenuti di valore. La chiave è, come abbiamo detto, valorizzare i propri punti di forza, fornendo informazioni interessanti che possono attrarre il tuo target. Aggiornare costantemente ed in modo efficace il proprio blog è una priorità assoluta per far trovare il tuo sito web online più facilmente, più ti dedicherai al tuo blog, più visitatori attirerai.

Dopo i vari step che abbiamo analizzato, vedrai di seguito che ci sono strategie specifiche per ogni fase di inbound marketing per attrarre, coinvolgere e deliziare i consumatori, per far girare il volano e aiutare la tua attività a crescere al meglio.

Strategia per attrarre

Le strategie di inbound marketing che attraggono il tuo pubblico di destinazione e le buyer personas sono legate alla creazione e allo sviluppo di contenuti.

Per raggiungere il tuo pubblico, inizia creando e pubblicando contenuti, come articoli per il blog, offerte di contenuti e social media, che forniscono valore. Ad esempio guide su come utilizzare i tuoi prodotti, informazioni su come la tua soluzione può risolvere le loro sfide, testimonianze dei clienti e dettagli su promozioni o sconti.

Per attirare i membri del tuo pubblico a un livello più profondo attraverso il marketing in entrata, ottimizza tutti questi contenuti con una strategia SEO

Una strategia SEO richiederà di scegliere come target parole chiave e frasi specifiche relative ai tuoi prodotti o servizi, alle sfide che risolvi per i clienti e ai modi in cui aiuti a raggiungere il target di riferimento.

Ciò consentirà ai tuoi contenuti e alle tue informazioni di posizionarsi organicamente nella pagina dei risultati del motore di ricerca (SERP) per le persone che stanno cercando queste informazioni, note anche come il tuo pubblico di destinazione o i clienti giusti per la tua attività.

Strategie per coinvolgere

Quando utilizzi strategie inbound per coinvolgere il tuo pubblico, assicurati di comunicare e trattare i clienti in modo tale da invogliarli a costruire relazioni a lungo termine con te. Quando utilizzi queste strategie di coinvolgimento, inserisci informazioni di valore.

Strategie di coinvolgimento specifiche possono includere il modo in cui gestisci le chiamate di vendita. Concentrati su come i rappresentanti del servizio clienti gestiscono le chiamate di persone interessate. Inoltre, assicurati di vendere sempre soluzioni piuttosto che vendere prodotti

Ciò garantirà che tutte le offerte si concludano in accordi reciprocamente vantaggiosi per i clienti e la tua attività.

Strategie per deliziare

Le strategie inbound per deliziare assicurano che i clienti siano felici, soddisfatti e supportati anche molto tempo dopo aver effettuato un acquisto. Queste strategie prevedono che i membri del tuo team diventino consulenti e che assistano i clienti in qualsiasi momento.

Incorporare chatbot e sondaggi ponderati e tempestivi per assistere, supportare e richiedere feedback dai clienti è un ottimo modo per deliziare queste persone. Bot e sondaggi dovrebbero essere condivisi in momenti specifici durante il percorso del cliente per assicurarsi che abbiano un senso e siano di valore.

Ad esempio, i chatbot possono aiutare i clienti attuali in diverse situazioni. Inoltre, un sondaggio sulla soddisfazione può essere inviato fino a sei mesi dopo che i clienti hanno acquistato il tuo prodotto o servizio. Ottenere il loro feedback ti permetterà di rivedere le idee ed attuare i miglioramenti.

L’analisi dei social media è un’altra strategia importante quando si tratta di deliziare i clienti. I follower dei tuoi canali social possono utilizzare uno dei tuoi profili per fornire feedback, porre domande o condividere la loro esperienza in riferimento ai tuoi prodotti o servizi. Rispondere alle interazioni con informazioni che aiutano, supportano e incoraggiano i followers dimostra che li ascolti e tieni a loro.

Infine, il segno di una strategia inbound focalizzata sulla soddisfazione dei clienti è quella che assiste e supporta gli utenti in qualsiasi situazione, indipendentemente dal fatto che la tua attività ne tragga o meno vantaggio. Ricorda, un cliente soddisfatto diventa un sostenitore e promotore del tuo marchio, quindi gestisci tutte le interazioni, sia grandi che piccole, con cura.

Utilizzo della metodologia Inbound nel marketing

In qualità di inbound marketer, il tuo obiettivo è attirare nuovi potenziali clienti nella tua azienda, interagire con loro su larga scala e deliziarli individualmente.

inbound-marketing-strumenti

Attirare

Non vuoi che chiunque atterri sul tuo sito web. Vuoi persone che hanno maggiori probabilità di diventare lead e, infine, clienti soddisfatti. Come portarli lì? É possibile attirare i clienti giusti attraverso contenuti pertinenti nel momento giusto.

Usa la strategia dei contenuti per costruire la tua autorità nella ricerca e classificare gli argomenti che contano di più per i tuoi potenziali clienti. Pubblica i tuoi post sul blog o i contenuti video sui social network. Crea annunci per aumentare la consapevolezza del tuo marchio con il tuo pubblico di destinazione. Durante ogni fase, riferirai e analizzerai questi sforzi per rimanere informato su cosa funziona e dove devi migliorare.


Coinvolgere

Crea relazioni durature con i potenziali clienti sui canali che preferiscono, tramite e-mail, bot, live chat o app di messaggistica. Utilizza gli strumenti di conversione (CTA, moduli e flussi) per acquisire le informazioni dei potenziali clienti che visitano il tuo sito.

Utilizza tutte le informazioni sui prospect e sui clienti nel CRM per personalizzare l’esperienza del sito web, utilizzando contenuti intelligenti e l’intero percorso dell’acquirente utilizzando e-mail e flussi di lavoro. Crea fedeltà del marchio mirando a un pubblico specifico con i tuoi contenuti o annunci social.


Deliziare

Crea contenuti memorabili che i tuoi potenziali clienti possono condividere con i loro colleghi e amici utilizzando diversi contenuti, come i video, foto, innografiche, ecc.

Inbound Marketing
La Strategia Vincente per le aziende B2B

Usa l’inbound marketing per crescere meglio

A supportare la metodologia inbound è la piattaforma CRM completa di HubSpot, che include il software di marketing, vendite, servizio clienti e gestione dei contenuti necessario per mantenere le relazioni con i clienti in primo piano. Questi strumenti sono potenti da soli, ma sono migliori se utilizzati insieme.

Combinando la metodologia inbound con il software HubSpot, farai crescere la tua attività, fidelizzerai i tuoi clienti avendo più probabilità che essi proporranno i tuoi prodotti o servizi ai loro amici.

Scopri come possiamo applicare l’Inbound Marketing per la tua realtà >

Condividi

Contenuti che potrebbero interessarti

Leads Generators – Scopriamo cosa sono e a cosa servono

I leads generators sono gli strumenti a cui si ricorre per generare nuovi contatti mediante le diverse strategie di marketing, che occorrono per generare lead e conquistare l’attenzione degli utenti. Il lead è la richiesta di contatto degli utenti che compilano un form online.

strategie di vendita b2b 7 esempi concreti

Strategie di Vendita B2B – 7 Esempi Concreti

La digitalizzazione e il web hanno portato a una sorta di standardizzazione della qualità dei prodotti e dei servizi, rendendo il mercato altamente competitivo. In questa prospettiva le strategie di vendita B2B diventano indispensabili per differenziarsi dalla concorrenza.

Giovanni Cinquegrana - Piano Strategico

Pronto a scoprire come possiamo far crescere il tuo fatturato?

Più Traffico, Più Contatti, Più Clienti.